×

Avviso

Non ci sono cétégorie

CARABINIERIBELLANOTTE
I Carabinieri della Stazione di Giulianova hanno denunciato in stato di libertà, alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Teramo, due giuliesi: D.P., di 31 anni e N.T., di 29 anni. I due, in concorso tra loro, nei giorni scorsi avvicinarono per strada un altro giuliese, incolpandolo di aver danneggiato volutamente l'autovettura di D.P. e chiedendogli di ristorare l'asserito danneggiamento con la somma contanti di 3.000 euro, minacciandolo di morte qualora, entro la stessa giornata, non avesse provveduto al saldo di quanto richiesto. La vittima però si è ribellata ed è stata così malmenata, a tal punto che il successivo ricovero all'ospedale di Giulianova ha richiesto 20 giorni di prognosi per le lesioni subite. I Carabinieri della Stazione di Giulianova hanno così ricostruito dettagliatamente i fatti, riferendone l'esito alla Procura di Teramo.
I due pregiudicati, nel pomeriggio di oggi, su ordine del GIP di Teramo che ha condiviso pienamente con le indagini dei militari dell'Arma coordinati dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Teramo, sono stati arrestati dai Carabinieri della Stazione di Giulianova. I due, dopo le formalità di rito in caserma sono stati trasferiti in carcere, a Teramo.

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni