×

Avviso

Non ci sono cétégorie
polizia_municipaleLicenziato a febbraio del 2012 e prima ancora sospeso dal servizio dall'amministrazione comunale precedente del sindaco Alberto Pompiziper una serie di addebiti, il tenente Vito Rocco Pace non solo ha avuto annullate tutte le sospensioni ed i provvedimenti disciplinari a suo carico, ma è stato reintegrato immediatamente sul posto di lavoro. Il Comune di Sant'Omero (su cui pende il giudizio davanti al Tar di dissesto economico) dovrà rifondere all'ufficiale di polizia locale tre anni e mezzo di stipendio più rivalutazione e interessi. Non solo, deve anche corrispondere anche sei mesi di stipendio dovuti alla sospensione dal servizio pre licenziamento. Il Comune dovrà pagare le spese legali dei quattro giudizi vinti da Pace davanti al giudice del lavoro. Pace si fece notare per aver denunciato in più occasioni esponenti della precedente amministrazione, funzionari e dirigenti comunali.  

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni