×

Avviso

Non ci sono cétégorie
andrea-orlando-ministro-2"Quella di Rita Bernardini e' un'ottima candidatura". Risponde così il ministro della giustizia Andrea Orlando, interpellato da Radio Radicale sulla candidatura di Rita Bernardini a Garante dei Detenuti d'Abruzzo, a margine del congresso dell'Anm a Bari.
"Non so quali siano le altre - aggiunge Orlando- e quindi mi rimane difficile fare una valutazione di merito". Poche ore fa il vicepresidente del Csm, Giovanni Legnini, aveva definito “un bel segnale per la situazione carceraria e per l'Abruzzo” la candidatura di Rita Bernardini, dalla scorsa mezzanotte in sciopero della fame come annunciato ieri mattina a Teramo, in corso della conferenza stampa organizzata da Amnistia, Giustizia e Libertà Abruzzi.
“Dopo l'illegittima esclusione della candidatura, reintegrata dalla sentenza del TAR, il sostegno trasversale all'appello diffuso da AGL Abruzzi per l'elezione di Rita Bernardini Garante dei Detenuti non smette di crescere: da Manconi (PD) a Tancredi (NCD), da Sofri a Vincino, passando per l'Unione delle Camere Penali e le oltre 1600 manifestazioni di sostegno su Facebook, quella per Rita Bernardini è ormai una vera e propria mobilitazione, che ci auguriamo sia recepita nella sua importanza dal Consiglio regionale”, ha commentato l'avv. Vincenzo Di Nanna, segretario di AGL Abruzzi, che ha poi aggiunto: “Amnistia, Giustizia e Libertà Abruzzi ringrazia il ministro Orlando e sostiene l'iniziativa nonviolenta di Rita Bernardini, ancora una volta in sciopero della fame per i diritti dei detenuti”.

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni