×

Avviso

Non ci sono cétégorie
Inviata al Comitato ristretto di Sindaci e ai Consorzi teramani la bozza di convenzione per la creazione di una holding pubblica per la gestione del ciclo dei rifiuti nel sub ambito provinciale teramano. La proposta, che naturalmente è aperta al contributo di tutti i soggetti interessati, prevede condizioni e modalità di partecipazione e oggetto sociale. “La legge regionale prevede un’Agenzia unica e dei sub ambiti provincialispiega il presidente Renzo Di Sabatinonelle more di una piena operatività dell’Agir e vista la specificità della situazione teramana, credo che i Comuni, tutti insieme, possano andare da subito alla costituzione di un Consorzio unico che innanzitutto proceda alla ricognizione della situazione patrimoniale degli affidatari dei servizi e a quella relativa agli impianti e alle infrastrutture di proprietà di enti e consorzi. Sempre tutti insieme si può ragionare di gestione associata. Io credo che questa sia la soluzione per uscire da un’oggettiva impasse e per portarsi avanti in un percorso che, in ogni caso, sarà determinato dall’Agenzia regionale. Scegliendo di stare insieme sarà maggiore la nostra autorevolezza sul tavolo regionale e sicuramente facciamo un salto di qualità in quella logica di governance pubblica associativa che tutti, a partire dal legislatore, raccomandano”. cirsu fiamme

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni