×

Avviso

Non ci sono cétégorie

20170901192045 scuola prima campanellaNelle scuole abruzzesi saranno assunti, entro agosto, 786 nuovi docenti con contratto a tempo indeterminato. Ne dà notizia la Cisl-scuola che ha fornito anche la griglia delle assunzioni ripartite dal Ministero dell'Istruzione tra le quattro province e in base alle tipologie dei vari servizi scolastici. A L'Aquila è prevista l'assunzione di 161 docenti: scuola d'infanzia (25), scuola primaria (25), scuole medie (30), scuole superiori (59), scuole di sostegno (22). A Chieti arrivano 235 nuovi docenti: infanzia (40), primaria (35), medie (53), superiori (84), sostegno (23). A Pescara 166: infanzia (26), primaria (21), medie (38), superiori (68), sostegno (13). Altre 42 assunzioni a Teramo: infanzia (42), primaria (27), medie (50), superiori (94), sostegno (11). La Cisl-scuola esprime soddisfazione per la decisione assunta dal Governo e dal Miur sul personale docente, ma sottolinea un problema ancora aperto: la carenza del personale Ata (gli amministrativi) e di insegnanti di sostegno. «Il Miur - osserva la sigla sindacale - non ha intenzione di coprire con nuove assunzioni i posti vacanti Ata e quelli di sostegno, ancor meno di rivedere gli organici delle istituzioni scolastiche che operano con un numero assolutamente inadeguato e con sempre maggiori compiti trasferiti alle autonomie scolastiche».

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni