R+News Diretta Streaming

Diretta Live Streaming

chiudi
×

Avviso

Non ci sono cétégorie

a4f15d52-2117-47e3-9415-9b06a0a5fe29.jpg

Un racconto corale. Sono 250 i cittadini che si sono iscritti sulla piattaforma Lectus per leggere insieme nelle 25 sezioni ( e altrettanti luoghi) dell'edizione 2018. A questi si aggiungono le "voci" di rappresentanti pubblici (chiamati a leggere con letture assegnate e ad ascoltare quello che leggono i cittadini) quelle del mondo associativo, dei Comitati di quartieri, di artisti, attori e operatori culturali.
 
"L'aspetto singolare, in un momento nel quale la lettura pare un piacere e una facoltà in netto calo, sono proprio le centinaia di lettori, semplici cittadini, molti giovani, che si iscrivono alla manifestazione dialogando su proposte, letture, sezioni: una vera e propria comunità attorno a libri, saggi, giornali, documenti - dichiarano il direttore artistico Renato Pilogallo e la curatrice Pina Manente - una comunità con la quale si instaura un bel confronto su temi e scelte".
 
Questa edizione segna la collaborazione con un ampio comitato di lettura che ha contribuito alla scelta dei testi in alcune specifiche sezioni che hanno un preciso percorso filologico: Diritti Universali, la libertà (fondazione Tercas Giovedì 20 alle 18) le cui letture sono state individuate da Enzo Di Salvatoredocente di Diritto Costituzionale all'Università di Teramo autore di numerosi saggi su Costituzione e diritti; ai Teramani d'autore (lunedì 17 settembre ore 21 al Teatro Romano) ha lavorato Sandra Renzi, dirigente scolastica; Cristian Simonella (libreria Tempo Libero) si è cimentato in un Nietzsche VS Marx per la sezione filosofia e storia (Libreria tempo libero lunedì 17 alle ore 19; per Crimini e Misfatti alla libreria Giuffrè di Nicoletta Tosti (martedì 18 alle 17) Lectus si è avvalsa della collaborazione di Elso Serpentini autore e curatore della collana Teramo in giallo di Artemia; il Teatro psicologico e la poesia dell'ascolto (martedì 18 alle 21 al Teatro Comunale) è il frutto di un lavoro coordinato dal regista teatrale Silvio Araclio (Spazio Tre) in scena martedì ore 21 al Teatro Comunale; Domenico De Berardis, psichiatra, e gli operatori del Dipartimento di psichiatria della Asl di Teramo hanno lavorato al percorso su "La Follia, a 40 anni dalla Basaglia" che andrà in scena in un "salotto letterario" ricostruito per l'occasione chiudendo Via Saliceti (fuori le mura del manicomio) mercoledì 19 alle 21; con Rigenerazione Urbana (Fornace della Cona giovedì 20 alle 21, Lectus si è confrontata con il Coordinamento dei Comitati di quartiere; i ragazzi del coworking Wide Open (un enorme grazie a Cesare Di Flaviano) per la sezione "Storie di mostri dei giorni nostri" (wide open venerdì 21 ore 17); della selezione dei Pulitzer ( che saranno letti ai Giardini Pannella venerdì 21 ore 19) si è occupato il giornalista Antonio D'Amore; per la Folla Solitaria del '68 raccontata anche attraverso le immagini hanno lavorato il fotografo Maurizio Anselmi e Dimitri Bosi del Cineforum (Pinacoteca venerdì 21 ore 21); per l'Amore la regia è di Luca Pilotti, avvocato, consigliere comunale con un passato all'Atam (Palazzo Conocchioli sabato 22 alle 19); Antonio Paolini, giornalista enogastronomico, ci conduce nelle letture della sezione Vino, vizi e virtù (domenica 23 settembre ore 13 bar San Matteo). Nadia di Luzio, bibliotecaria, ha gestito il tema letteratura,  "sparsa"vin realtà un po' dappertutto; mentre Carmela di Giovannantonio, direttrice dell'Archivio di Stato, ha individuato il percorso per Lettere e memorabilia (Archivio di Stato sabato 22 alle ore 16.30).
 
Impossibile citare tutti ma Teramani (e abruzzesi) autori in propri di libri compaiono non solo nella sezione di lunedì, ma anche singolarmente in altri spazi della manifestazione (Cristina Mosca, Annacarla Valeriano, Enzo delle Monache, Lorena Marcelli, Andreina Moretti, Andrea Ianez, Umberto Braccilli, Rita La Rovere).
 
Per alcune letture Lectus si avvale della collaborazione di attori e "voci" professioniste; Mauro di Girolamo,Vincenzo Macedone, Federico Fiorenza, Silvio Araclio, Carla Piantieri, Serena Mattace, Raso, Maria Egle Spotorno, Emanuela Cichella, Rolando Macrini, Daniele Di Furia, Giulia Sbraccia, Giulio Cavarra, Ingrid Arduini, Rita Costacurta, Maria Rita Piersanti, Carla Dragoni.
 
Hanno accettato di leggere per noi ( fra i molti altri) e per la città: Roberto Buonanno, direttore dell'Osservatorio astronomico d'Abruzzo e autore; Gianfranco Mazzoni, giornalista Rai Sport storica voce della Formula Uno; il giornalista Gianni Gaspari, Stefano Pallotta, presidente dell'Ordine dei Giornalisti;  Dino Mastrocola, rettore eletto Unite;  Luciano D'Amico, rettore uscente Unite;  Paola Di Felice ex direttrice dei Civici Musei; Renzo Di Sabatino, presidente della Provincia;  Maria Grazia Patrizi, prefetto di Teramo; Lorenzo Leuzzi, vescovo di Teramo; la presidente della CPO Tania Castelli;  la sindaca di Alba Adriatica, Antonietta Casciotti e quello di Giulianova, Francesco Mastromauro; la consigliera provinciale Federica Vasanella; la presidente della Fondazione Tercas, Enrica Salvatore. Il sindaco Gianguido D'Alberto e il consigliere comunale Giandonato Morra; molti assessori comunali saranno presenti nelle sezioni dedicate a temi riguardanti la loro delega (con letture assegnate da Lectus).
 
Una menzione speciale per l'uomo Plasmon, Fioravante Palestini che leggerà sul caliscendi a Giulianova nella serata di chiusura e per padre Solomon che parteciperà alla sezione dedicata ai "quartieri" a San Berardo. Infine, oltre a leggere in carcere, anche quest'anno LECTUS porta fuori dalle sue mura alcuni detenuti che presteranno la loro voce nella sezione dell'Archivio di Stato.
 
Infine ma non da ultimo: da un'idea di Maurizio Anselmi in ogni sezione ci sarà un set fotografico, la città sarà raccontata attraverso i lettori di Lectus (e ringraziamo Tullio D'Ambrosio per le bellissime foto dello scorso anno). Il lavoro diventerà una mostra che sarà allestita quest'inverno. L'illustratore della Marvel, Carmine Di Giandomenico, disegnerà l'Amore per la sezione a Palazzo Conocchioli.
 
In questa sezione pubblichiamo gli abbinamenti letture/lettori ( ...siamo in forte ritardo ma entro lunedì ci saranno tutte le sezioni!)
https://www.lectusteramo.it/letturelettori/

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni