R+News Diretta Streaming

Diretta Live Streaming

chiudi
×

Avviso

Non ci sono cétégorie

Foto Consegna Badante uomo 1350 x 944.jpgFoto gruppo Corso badanti 1016 x 494.jpg

 

Sono stati consegnati oggi pomeriggio nel corso di una cerimonia che si è tenuta nella sede della Fondazione Tercas in Palazzo Melatino a  Teramo – gli attestati di partecipazione a coloro che hanno frequentato dei  corsi di preparazione all’attività in famiglia di colf e badanti negli anni 2017 e 2018. 

A fare gli onori di casa, nella cerimonia, con il Presidente della Fondazione Tercas  Enrica Salvatore Tercas,  il Segretario Generale dell’Ente Annamaria Merlini, il Direttore  Scientifico del Corso, Carlo De Sanctisil medico-formatore Marino di Paolo e Rita Brancucci Tomassi,  Presidente del Comitato Provinciale Anfe di Teramo.

I corsi, della  durata di 60 ore totali, sono stati organizzati per l’ottavo ed il nono anno consecutivo dal Comitato Provinciale dell’Anfe  di Teramo (Associazione Nazionale Famiglie Emigrate) in collaborazione con la Casa di Riposo de Benedictis di Teramo e  con il sostegno della Fondazione Tercas

Tra i formatori si sono succeduti, a titolo gratuito, diversi professionisti teramani che hanno trattato argomenti centrati sulla formazione di primo soccorso, sulla conoscenza di  patologie dell’anziano non autosufficiente, sui diritti e doveri nel rapporto di lavoro, sulla cura anche psicologica dell’assistito nonché alla alimentazione e conservazione dei cibi.

La formazione badanti è essenziale per tanti motivi:

  • Interloquiscono con farmacisti per acquistare o richiedere medicinali;
  • Somministrano farmaci all’anziano;
  • Utilizzano quotidianamente dispositivi medici e ausili sanitari, dal più semplice al più complesso (carrozzine, comode, sollevatori…);
  • Si trovano a dover fronteggiare situazioni d’emergenza come malori e improvvise cadute;
  • Svolgono un importantissimo ruolo di sorveglianza e compagnia.

La formazione di una badante non è fondamentale solo dal punto di vista pratico, ma soprattutto per il sostegno psicologico che riescono a garantire.  

Ai corsi hanno partecipato cittadini  italiani e stranieri, di ambo i sessi, provenienti da diversi Paesi quali:  Togo, GambiaBangladesh,  Brasile, Marocco, Nigeria, Russia, Polonia, Ucraina.

Al riguardo il Presidente Brancucci Tomassi nel suo intervento ha precisato di come sia cresciuta nel tempo  l’importanza della formazione del “badante uomo” particolarmente richiesto da anziani uomini. 

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni