R+News Diretta Streaming

Diretta Live Streaming

chiudi
  • ENEL PUNTO
×

Avviso

Non ci sono cétégorie

selta facciata sede tortoretoIn Regione, a Pescara, non c'era nessuno ad attenderli. Così per i lavoratori dellla Selta di Tortoreto è scattata tanta delusione e rabbia. Fiom Cgil e Fim Cisl avevano chiesto nei giorni scorsi un incontro alla Regione, annunciando che venerdì si sarebbero recati sotto agli uffici di viale Bovio a Pescara.

Lavoratori e sindacati non mollano: lunedì faranno uno "sciopero alla rovescia" entreranno alla Selta anche se sono in sciopero e qui convocheranno un nuovo incontro con stampa e politici. E nel prossimo consiglio regionale si presenteranno in blocco. «La delusione è tanta, il governo regionale non ha dato nessun appoggio a questa vertenza, nessuno ha risposto alla richiesta di incontro e nessuno si è fatto trovare. E' molto grave. Probabilmente la felpa della Selta a qualcuno va stretta. Ma non ci fermeremo. Registriamo l'assenza della Regione in maniera preoccupata», osserva Mirco D'Ignazio. La Selta è nell'area di crisi complessa a Tortoreto: la gestisce la Regione, quindi è importante che si faccia carico della vertenza perchè potrebbe essere un'ottima sponda per risolverla». Remo Blasi, Rsu della Fim sottolinea: «Ci sentiamo abbandonati dai politici regionali, che non sentono la necessità di occuparsi di una vertenza che coinvolge un'eccellenza dell'industria. E senza il sostegno della Regione ottenere un incontro al Mise è più difficile».

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni