R+News Diretta Streaming

Diretta Live Streaming

chiudi
×

Avviso

Non ci sono cétégorie

baltourIl Sindaco Gianguido D'Alberto ha incontrato i rappresentanti del personale dei trasporti pubblici, dando seguito alla sollecitazione pervenuta dagli stessi e ponendo le basi per avviare una costante e attenta verifica delle problematiche connesse, dal livello regionale a quello locale.
Erano presenti alla riunione, che si è tenuta nella sala giunta della sede municipale di Via Carducci, i segretari regionali e provinciali delle sigle sindacali interessate, i quali hanno rappresentato al Sindaco le principali problematiche dei servizi, sia in termini di esecuzione che di fruizione da parte degli utilizzatori.
Dopo aver preso atto di quanto delineato dagli addetti ai lavori, il Sindaco ha sintetizzato l’atteggiamento che assumerà l’amministrazione, anche in riferimento a quanto registrato negli ultimi anni. Senza puntare l’indice verso responsabilità dirette, D’Alberto ha sottolineato come sia mancato un governo reale del trasporto, in termini di direzione delle linee guida dello stesso che, a suo giudizio, è stato limitato al mero affidamento del servizio senza una autentica attività di controllo che ne tutelasse modalità, efficienza e assistenza, sia dei lavoratori che dei fruitori.
La proposta della creazione di un Tavolo operativo sulla mobilità, è stato quindi il passaggio concreto che il Sindaco ha formulato per riannodare i fili della situazione, delegando alle attività dello stesso tutte le iniziative concrete da porre in essere per dare risposte alle esigenze espresse e contemporaneamente garantire la maggiore efficacia dei trasporti pubblici.
In questo senso, quale principale e improrogabile esigenza, è stata unanimemente espressa quella della sicurezza, sia in relazione ai mezzi che per quanto attiene le aree dove gli utilizzatori entrano in contatto con questi, principalmente le pensiline.
Nel quadro di una generale lettura della situazione, il Sindaco ha poi posto l’accento su alcune più specifiche questioni da lui ritenute di primaria importanza, quali la necessità di rivedere la connessione tra il centro urbano e le aree periferiche e soprattutto i collegamenti con l'Università.
Il Tavolo operativo della mobilità, la cui prima riunione si svolgerà il martedì 9 Aprile prossimo e del quale faranno parte i rappresentanti dei Sindacati, il Comune, rappresentanti degli studenti e dei cittadini, non mancherà di coinvolgere di volta in volta, le altre realtà istituzionali e le aziende stesse, quando i temi attorno ai quali l’organismo sarà chiamato a riunirsi ne richiederà lo specifico contributo.
“Il confronto è fondamentale - ha sostenuto tra l’altro il Sindaco D’Alberto - per la responsabilità di chi affida ma anche per chi gestisce il servizio. Si tratterà di uno strumento operativo importante che favorirà una interlocuzione più forte con tutti i portatori di interesse, in primis la Regione, con la quale sarà necessario al più presto porre la questione del riequilibrio delle contribuzioni e soprattutto l’ipotesi dell’introduzione anche nel nostro territorio del biglietto unico integrato, richiesta tra l’altro da me già avanzata in audizione nel corso alla riunione della Commissione Territorio, Ambiente e Infrastrutture del Consiglio Regionale dello scorso mese di Luglio”.

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni