R+News Diretta Streaming

Diretta Live Streaming

chiudi
×

Avviso

Non ci sono cétégorie

COMUNESILVIOltre 1500 capi per un valore di oltre 9500 euro. Comminate sanzioni amministrative per oltre 45mila. E’ il resoconto delle attività di contrasto al commercio abusivo messe in atto nel corso della settimana compresa tra il 5 e il 10 agosto dal comando della Polizia Locale di Silvi. Nel corso dei vari interventi gli agenti, coordinati dal Dott. Martella Marcello, hanno provveduto a sequestrare materiale quali aquiloni, asciugamani, bracciali, collane, ciondoli, elastici per capelli, costumi, articoli di bigiotteria, gonne, abiti uomo/donna e così via. Proseguono così le attività di controllo volte a contrastare il fenomeno del commercio abusivo che, soprattutto nella stagione stiva, puntualmente si ripresenta nelle località turistiche dell’Adriatico e non solo. Appositi servizi di controllo che, è bene precisare, vengono svolte in diverse ore della giornata e nelle ore serali. I sequestri effettuati in questa settimana, che vanno ad aggiungersi ai numerosi controlli effettuati dall’inizio della stagione, e testimoniano non solo un costante lavoro di monitoraggio e repressione del commercio abusivo da parte del comando della Polizia Locale, ma anche una continua attenzione alla delicata problematica da parte dell’amministrazione guidata dal Sindaco Andrea Scordella, da oltre un anno al lavoro su vari fronti nell’intento di ridare lustro al paese. Il risultato degli sforzi profusi in questa ottica sono sotto gli occhi di tutti, con la drastica riduzione dei venditori abusivi presenti sulle spiagge del territorio e la pressoché totale assenza degli stessi nelle ore serali nell’intero tratto di lungomare, che si estende per oltre 6 km da Zona Forcella a Via della Riviera.

 

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni