R+News Diretta Streaming

Diretta Live Streaming

chiudi
×

Avviso

Non ci sono cétégorie

78476833_10215960594908989_6500034678639034368_n.jpg78594359_10215960594668983_9202092715876024320_n.jpg

A qualche giorno di distanza dall evento serale di video mapping del 30 novembre, mi corre l'obbligo di fare una precisazione in quanto i commenti sui social hanno positivamente dato risalto alla rappresentazione ritenendola essere stata organizzata dalla amministrazione comunale in occasione della apertura ufficiale del natale Teramano.

Non è stato così.

L'ideazione è tutta l'organizzazione sono state a carico della associazione tetraktis, istituto di cultura urbana, fondata nel 1984 e diretta dall' arch. Franco Esposito è della quale la sottoscritta è socia dalla fondazione. Il video mapping è stato uno degli eventi programmati e che si sono susseguiti a partire dal 19 ottobre, eventi che hanno riguardato la futura cittadella della cultura che si realizzerà presso l'ex ospedale psichiatrico. L'università di Teramo ha perciò affidato alla tetraktis il compito di organizzare eventi per rendere la cittadinanza edotta sul progetto. Il 19 ottobre scorso si è svolto un convegno sulla cultura presso la sala ipogea, il 21 novembre è stata allestita presso l'archivio di stato una mostra dei progetti partecipanti al concorso di idee sull'ex ospedale, a breve sarà presentato un libro catalogo dei progetti.

L'evento di video mapping, è stato inserito nella serie degli eventi. E non sarà l'ultimo! Dunque preciso che il ruolo della amministrazione comunale è in particolare dell'assessore Filipponi in questo ultimo evento è stato sì di apprezzamento della iniziativa limitandosi però all'aspetto logistico consistente nello oscuramento temporaneo di piazza Martiri. Purtroppo la contestuale illuminazione delle casette ha nuociuto non poco alla visione da parte del pubblico presente. Del resto la programmazione del video mapping risalente alla primavera scorsa non poteva tener conto che già alla fine di novembre, data concordata, si sarebbero trovate già posizionate in anticipo delle strutture in occasione del prossimo natale. Il video mapping oltre a proiettare sulla facciata del Duomo i 250 disegni dei bambini delle scuole primarie di Teramo su come vedono la città del futuro, ha mostrato video risultati di un concorso che tetraktis ha bandito insieme alla scuola di architettura e design di Camerino nella stessa serata una giuria ha attribuito il primo premio. A progetto ormai concluso, siamo lieti di aver contribuito a realizzare nella nostra amata città un evento che visto il successo conseguito non resterà l unico.

Grazie a tutti per averlo condiviso

Clara Taraschi

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni