×

Avviso

Non ci sono cétégorie

79186035_2923059281059796_551124534065889280_o.jpg

Si è sentito male ed ha rischiato la vita il primo cittadino di Castilenti che si racconta in questa lettera inviata oggi:

«Sono Alberto Giuliani, sindaco di Castilenti. Non so se per Voi può essere notizia di rilievo, ma volevo comunicare e rassicurare sia Voi che i miei concittadini, amici e conoscenti, che ora sono fuori pericolo e da ieri sto trascorrendo la convalescenza a casa. La notte tra mercoledì e giovedì scorso mi sono sentito male e assistito dal personale del 118 e del pronto soccorso di Atri, sono stato poi ricoverato nel reparto di chirurgia di tale nosocomio. Le mie condizioni erano piuttosto serie, ma grazie alla grande professionalità e tempestività dei medici del reparto di chirurgia, sono stato sottoposto ad un'intervento di urgenza per tentare di risolvere un blocco intestinale che stava mettendo a rischio la mia sopravvivenza. Anche se i medici non lo ammetteranno mai, io posso però affermare che grazie alla loro azione mi hanno praticamente salvato la vita. Per fortuna tutto è andato per il meglio e nonostante le mie attuali condizioni che mi vedono completamente debilitato, ora sto tentando in tutti i modi di ripartire e di rimettermi in carreggiata. Purtroppo è stata veramente una brutta avventura perchè sono stato malissimo... ho anche pensato di non farcela, ma piano piano mi sto riprendendo. Vi saluto e Vi ringrazio per l'attenzione che da sempre dedicate al nostro territorio e alla nostra gente Ringrazio inoltre tutti quelli che in un modo o nell'all'altro mi sono stati vicini e che mi hanno dimostrato in tutti i modi la loro solidarietà Un caro abbraccio Alberto Giuliani»

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni