×

Avviso

Non ci sono cétégorie

“Crescere con e attraverso la lettura” … è nella sintesi di questo capitolo del Piano dell’offerta formativa dell’ Istituto comprensivo ”Falcone e Borsellino” Teramo 5
che si può raccogliere l’emozione di una mattinata straordinaria vissuta dagli alunni, dal personale e dai genitori della scuola secondaria di primo grado di Teramo-Cona
in data 22 Febbraio 2020.IMG-20200223-WA0001.jpg

Il Dirigente Scolastico, prof.ssa Maria Letizia Fatigati, insieme al Sindaco di Teramo , dott. Gianguido D’Alberto, al neo-assessore all’Istruzione e Cultura Andrea Core,
alla direttrice editoriale Sinnos Della Passerelli , ha tagliato il nastro della nuova biblioteca scolastica di Teramo-Cona.
Gli studenti della nuova scuola media hanno vinto il Concorso nazionale “ Le biblioteche di Antonio”, sponsorizzato dalla casa editrice Sinnos aggiudicandosi così 400
testi narrativi per infanzia e adolescenza, sapientemente guidati dalla prof.ssa di lettere Francesca De Gregoriis che li ha portati al magico momento dell’inaugurazione.
Genitori e autorità hanno potuto ammirare la Biblioteca senza porte, ubicata dove i due corridoi della primaria e delle medie si uniscono in uno spazio che
da disimpegno si è trasformato nel centro della creatività, curiosità ed emotività per i circa 300 alunni che frequentano il polo di Teramo-Cona.
Hanno partecipato alla manifestazione anche la Dirigente Scolastica prof.ssa Clara Moschella, il presidente del quartiere Cona, Bucciarelli e il responsabile della biblioteca
di Montorio, prof. Corrado Scipioni.

Grande è stata la partecipazione dei genitori, tra cui i membri del Consiglio di Istituto Fabrizio Lallo e Luca Salpietro, la prof.ssa M. Letizia Fatigati ha rimarcato come il
taglio del nuovo angolo di lettura sia rivolto al territorio, verranno organizzati orari pomeridiani nei quali l’utenza avrà la possibilità di frequentare la biblioteca
arricchendo maggiormente un ambiente scolastico che dal post terremoto si sta ogni giorno di più ponendo nei confronti del quartiere Cona e delle aree limitrofe come
centro di aggregazione e di alta qualità formativa. Anche negli interventi del Sindaco e della Dirigente Moschella è stata ribadita più volte l’importanza di un Polo educativo e formativo
a servizio di un quartiere e di aree particolarmente provate dai danni del terremoto, entrambi hanno rivolto ai ragazzi, al personale e ai genitori la massima collaborazione da parte
dell’Amministrazione e dell’Istituto per Geometri ospitante, per tutte quelle che sono le esigenze legate alla crescita della popolazione studentesca del primo ciclo in attenzione, concludendo con
sinceri auguri agli studenti per un percorso personale e formativo sempre migliore e al passo con le esigenze richieste dalla società odierna.

La comunità educante ringrazia la casa editrice Sinnos per la preziosa donazione di libri, elementi fondamentali per la crescita dei nostri studenti, possibilità concreta
di accarezzare sogni, immaginare mondi, aprire le menti.

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni