×

Avviso

Non ci sono cétégorie
carcere 1024x267All'Istituto Penitenziario "Castrogno" di Teramo vengono inviati quindi poliziotti penitenziari, dopo una serie di rivendicazioni/iniziative sindacali ed un coinvolgimento diretto della FP CGIL con il Vice Capo DAP, il Direttore Generale del Personale/Risorse e Provveditorato Regionale, ove sono state esposte le serie preoccupazioni per i gravosi affanni organizzativi in cui versa l'Istituto teramano.
 
 *A darne notizia sono Pancrazio CORDONE Segretario Generale FP CGIL Teramo, Giuseppe MEROLA e Roberto CERQUITELLI del Coordinamento Regionale FP CGIL Abruzzo Molise Polizia Penitenziaria* che esprimono viva soddisfazione per il sensibile interesse nei confronti delle nostre donne e dei nostri uomini in servizio a Teramo.
 
Da tempo - _continuano i sindacalisti_ - la FP CGIL stigmatizzava la grave carenza di organico (circa ottanta poliziotti penitenziari rispetto alla dotazione prevista) che si riversava su eccessivi carichi di lavoro e malumore del personale che, in qualche modo, non riusciva a godere nemmeno dei diritti soggettivi.
 
Gli Istituti della Regione Abruzzo versano in situazioni ancora del tutto difficili, in termini di organici, partendo da Pescara e arrivando a Sulmona, Vasto, Chieti - _conclude la FP CGIL Abruzzo Molise_ - ma siamo fiduciosi in scrupolose prossime attività valutative che il Dipartimento porrá in essere a tal riguardo.
 
I nuovi vertici dell'Amministrazione Penitenziaria stanno dimostrando una reale e concreta attenzione per le carceri del Paese, ma siamo consapevoli che il lavoro è ancora lungo e tanto, considerando anche l'emergenza sanitaria da fronteggiare. 

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni