×

Avviso

Non ci sono cétégorie
Teramo va al ballottaggio. Maurizio Brucchi non vince al primo turno per 135 voti e si presenta al voto dell`8 giugno con una percentuale del 49,59 (era al 49,77%). I voti di scarto erano 75. La sfida e` con Manola Di Pasquale,candidata sindaco di Pd e Teramo Cambia. La conferma del ballottaggio e` arrivata pochi minuti fa direttamente dalla sala consiliare del Comune di Teramo dove e` riunita la Commissione elettorale centrale che ha appena concluso i riscontri tra i dati riportati sui verbali delle 80 sezioni e i dati comunicati dalle "staffette" a scrutinio chiuso. Come Giulianova e Silvi anche Teramo citta` dovra` aspettare l`8 giugno per conoscere il futuro sindaco. Maurizio Brucchi ha seguito i lavori della Commissione in Municipio e fa sapere che per lui non si procedera` ad alcun apparentamento ufficiale. Si ricomincia la campagna elettorale per due settimane. Di seguito i voti validi per ciascun candidato sindaco, alla luce delle verifiche fatte dalla Commissione: MAURIZIO BRUCCHI da 16770 passa a 16692 MANOLA DI PASQUALE da 8465 passa a 8475 FABIO BERARDINI da 2784 passa a 2786 GIANLUCA POMANTE da 2580 passa a 2786 GRAZIELLA CORDONE da 1374 passa a 1387 BERARDO RABBUFFO resta invariatop a 864 voti GIORGIO GIANNELLA sale da 857 a 858

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni