×

Avviso

Non ci sono cétégorie
La Sezione di Montorio al Vomano dell’ANPI – Associazione Nazionale Partigiani d’Italia ha organizzato, come ogni anno, la Commemorazione dei Martiri Partigiani dell’eccidio di Pietralta. La Celebrazione si è svolta nella mattinata di domenica 29 giugno, presso il Monumento dedicato ai Caduti di Pietralta a Valle Castellana (TE). Sono stati cosi ricordati e onorati, nel 70° Anniversario della strage, gli undici partigiani (tra cui otto slavi e i due montoriesi Donato Di Giammarco e Giuseppe Valentini, ai quali è intitolata la Sezione ANPI di Montorio al Vomano)  che furono uccisi dai nazi-fascisti all’alba del 17 aprile 1944 nella frazione di Pietralta di Valle Castellana La manifestazione ha visto la numerosa partecipazione di oltre cento cittadini montoriesi, giunti sul posto con l’autobus organizzato, come consuetudine, dalla Sezione ANPI di Montorio e con mezzi propri. Presente anche una delegazione della Sezione ANPI “Manfredo Mobilj” di Teramo guidata dal Partigiano teramano Salvatore Tirabovi e da Sandro Melarangelo. La celebrazione si è aperta con la Santa Messa dedicata ai Caduti, celebrata dal Parroco di Valle Castellana.  Al termine della funzione religiosa ha avuto inizio la Commemorazione, aperta dal Presidente della Sezione ANPI di Montorio al Vomano Dino Mazza che ha ricordato l’orrenda strage nazi-fascista avvenuta a Pietralta e l’impegno costante della Sezione di Montorio al Vomano dell’ANPI per rendere sempre vivo il ricordo dei Caduti Partigiani anche tra le nuove generazioni. Subito dopo hanno portato il loro saluto l’Assessore Anna Foglia del Comune di Montorio al Vomano, che ha confermato sostegno e vicinanza da parte della nuova Giunta Montoriese all’ANPI e un rappresentante dell’Amministrazione Comunale di Valle Castellana. Sono poi intervenuti Sabrina Evangelista della Sezione ANPI di Montorio che ha ricordato la presenza dei tanti campi di concentramento nel teramano durante la ventennale dittatura nazi-fascista e il Presidente di “Teramo Nostra” Piero Chiarini che ha ribadito l’impegno profuso negli anni dall’associazione per tenere viva la Memoria e il conferimento della Medaglia d’Oro per la Resistenza alla Provincia di Teramo. L’intervento conclusivo è stato affidato al Segretario Provinciale dell’ANPI Mirko De Berardinis, che ha ricordato il sacrificio degli Eroi di Pietralta e altri episodi della Resistenza e della Lotta di Liberazione nel teramano, quali esempi necessari, dopo 70 anni, per le nuove generazioni per comprendere dove è nata la nostra democrazia, la Costituzione e onorare chi ha ridato la libertà al nostro Paese. La Celebrazione si è conclusa sulle note dell’Inno Nazionale di Mameli e del Canto Partigiano “Bella Ciao” eseguiti dalla Banda Musicale di Montorio al Vomano. Commemorazione dei Martiri di Pietralta  1 Commemorazione dei Martiri di Pietralta  2 Commemorazione dei Martiri di Pietralta  3 Lapide agli Eroi Caduti a Pietralta

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni