×

Avviso

Non ci sono cétégorie
La Prefettura di Teramo col suo seminario sui rischi di Internet sull'home-page del sito de Ministero dell’Interno. Proprio si era svolto negli uffici della Prefettura di Teramo il "Seminario formativo sui rischi e sul corretto utilizzo delle nuove tecnologie e dei social network", organizzato nell’ambito del progetto di prevenzione antispaccio e antibullismo “…Il più forte sono io” e che ha visto come target gli insegnanti delle scuole medie e superiori della provincia di Teramo. Il progetto è stato promosso dalla prefettura in collaborazione con l’ufficio scolastico regionale/ambito territoriale di Teramo. Il seminario era dedicato ai docenti delle scuole superiori di primo e secondo grado. Nessun "nativo digitale", ieri in Prefettura, dalle 15.00 alle 18.00, al Seminario formativo sui rischi e sul corretto utilizzo delle nuove tecnologie e dei social network, ma solo "immigrati" o "tardivi" digitali, che avranno il difficile compito di sensibilizzare al riguardo chi è cresciuto con tali tecnologie e trascorre ore con  computer, internet, telefoni cellulari ed MP3. Tra i relatori: Giammaria De Paulis, docente e web manager della Cykel Software Web Agency; l'Ingegner Giancarlo Di Amico, titolare della SNS Engineering; Mauro Di Paolo, esperto in sicurezza informatica e in dispositivi mobili. Al termine dell'incontro il Prefetto Valter Crudo ha espresso parole di apprezzamento e di gratitudine a tutti gli intervenuti ai quali ha voluto consegnare personalmente, unitamente al Dirigente dell'Area 1 Roberta Di Silvestro che cura l'attuazione del Progetto di prevenzione, l'Attestato di partecipazione al Seminario, controfirmato dal Dirigente dell'Ufficio Scolastico Regionale. seminario

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni