×

Avviso

Non ci sono cétégorie
Grande allerta, per tutta la giornata di ieri, per l'Ospedale Mazzini di Teramo. La vera emergenza non è stata quella del maltempo e della neve, per quanto siano numerosi gli alberi caduti sotto il peso della neve pesante e che hanno provocato danni anche ad alcune auto nel parcheggio dietro il secondo lotto e riservato al personale sanitario. La vera emergenza è stata l'assenza di energia elettrica che ha costretto il presidio a ricorrere all'impiego dei gruppi elettrogeni. Il referente tecnico dell'ospedale Mazzini, Pio Cecchini, ammette che "è stata una catastrofe" ma c'è stato "un gran lavoro di squadra e grande collaborazione sia da parte del Comune, che è intervenuto a ripulire la strada d'accesso all'ospedale, sia da parte dei Vigili del Fuoco". La luce è tornata questa mattina all'alba ma la scarsissima stabilità ha indotto la Asl ha riutilizzare i gruppi elettrogeni in mattinata. Alle 16.30 circa è arrivata la comunicazione da parte dell'Enel che la situazione si può ritenere stabilizzata per quanto riguarda l'ospedale e al Mazzini si sono spenti i gruppi. Ma la Asl ha disposto comunque il doppio turno anche per la notte per gli elettricisti.   GUARDA IL SERVIZIO (CLICCA QUI) ospe

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni