R+News Diretta Streaming

Diretta Live Streaming

chiudi
×

Avviso

Non ci sono cétégorie
Due paia di guanti per non lasciare tracce ed un taglierino di quello tipicamente usate per minacciare qualche impiegato. Secondo i carabinieri della Compagnia di Alba Adriatica, diretti dal capitano Raffaele Iacuzio, il ritrovamento di guanti e taglierino addosso a due giovani 29enni originari del Foggiano testimonierebbe che la coppia si stesse preparando a mettere a segno una rapina. Il bersaglio sarebbe dovuto essere l'ufficio postale della frazione di Paolantonio a Sant'Egidio alla Vibrata dove i due giovani, rispettivamente di 28 e 30 anni originari di San Severo in provincia di Foggia, sono stati notati da alcuni cittadini. Pensionati, soprattutto. Si è rivelata preziosissima la segnalazione ai carabinieri della stazione santegidiese da parte di questi cittadini, insospettiti dalla presenza e da alcuni movimenti dei due giovani. I carabinieri, dopo alcuni appostamenti, hanno deciso di tradurre in caserma i due e a seguito della perquisizione personale gli sono stati ritrovati le due paia di guanti e il taglierino. Entrambi sono stati allontanati con foglio di via. L'intervento rientra nel "piano anti-rapina" che il comandante Iacuzio ha disposto sopratutto nei primi dieci giorni di ogni mese a tutela dei cittadini e, appunto, dei pensionati. Dopo inseguimento, tre arrestati con 13 kg droga

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni