×

Avviso

Non ci sono cétégorie
comune Una drastica diminuzione dei posti letto da 100 a 50 e la costruzione di uno spazio commerciale a ridosso della struttura. E' questo il senso della variante che ha chiesto il geometra Carlo Cerino insieme alla Green Touring Abruzzo, i quali hanno annunciato anni fa, la costruzione di un hotel nello spazio antistante il centro commerciale Gran Sasso e i cui lavori si arenarono da subito a causa della crisi che imperversa in tutta italia. La ditta ha 10 anni di tempo per portare a termine il progetto. I due soci hanno adesso presentato la variante che oggi e' stata oggetto di una commissione urbanistica. Il consigliere comunale Alfonso di Sabatino Martina ha chiesto chiarezza e una dettagliata verifica della variante presentata agli uffici ma soprattutto la certezza degli oltre 200 mila euro che i due soci devono dare in dietro al Comune di Teramo, in  denaro. Il provvedimento andra' in consiglio comunale il 30 aprile ma prima ci sara' un'altra commissione.

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni