×

Avviso

Non ci sono cétégorie
BRUCCHIOKHa chiesto altri 30 giorni di tempo il Sindaco Brucchi alla sua maggioranza prima di varare o di cambiare qualcosa all'interno della sua giunta. Altri 30 giorni che lo porteranno a prendere altro tempo: quello a lui indispensabile per la soluzione del grande ostacolo: l'approvazione del bilancio, per il quale la  seduta del consiglio dovrebbe essere convocata tra il 28 e il 30 luglio l. In questa maniera terrà tutti sulla corda, Brucchi, forte di una promessa: verso questo o quel consigliere, in odore o chissà cosa, di promozione o di un qualche contentino che solo il tempo potrà dire se ci sarà davvero. Brucchi ha consegnato poi un documento ai presenti che sarà studiato questa notte: come fosse una preghiera. Chi ha detto di non volerci stare piu', invece, di non voler "essere preso in giro", è stato Giacomo Di Pietro dei Popolari che ha fatto sentire tutta la sua furia a Brucchi. Durante il tavolo politico si è poi dato fiato al gossip  delle voci, che circolano in questi giorni e che vedrebbero anche  il coinvolgimento di un politico (né indagato e né denunciato) ma impegnato a livello comunale, intercettato quale consumatore all'interno dell'inchiesta su un vasto giro di droga,  che ha portato, sabato scorso, ad otto arresti, da parte della Polizia.  A quanto sembra, secondo voci, ci sarebbero anche dipendenti comunali "eccellenti" coinvolti nel giro o meglio che avrebbero comperato droga dal gruppo di albanesi arrivati a Teramo a spacciare. Peró a tutt'oggi è un parlare del nulla, visto che la magistratura non ha coinvolto  alcuno nell'inchiesta che, sembra, ha visto anche l'Intercettazione di professionisti, commercianti e operai, tutti non indagati.  Ma di questo si tornerà a parlare perchè diversi componenti della maggioranza chiedono e pretendono chiarimenti in merito.

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni