R+News Diretta Streaming

Diretta Live Streaming

chiudi
×

Avviso

Non ci sono cétégorie

Prosegue l’attività del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Teramo, nel periodo ferragostano, a tutela della sicurezza dei cittadini e turisti presenti sul litorale.
La notte di ferragosto, militari della Compagnia di Giulianova, nell’ambito dei servizi finalizzati al contrasto ed alla repressione dei traffici illeciti ed in particolare allo spaccio di sostanze stupefacenti, hanno eseguito un intervento nei confronti di un locale sala da ballo-discoteca.
In particolare, il dispositivo messo in campo dal Corpo, in collaborazione con una pattuglia della Polizia Municipale, ha visto anche l’impiego di unità cinofile.
Importante sinergia operativa che ha permesso di controllare sia gli adempimenti amministrativi in materia di igiene e sicurezza, memori anche dei noti tragici eventi avvenuti in una discoteca delle Marche, che gli adempimenti tributari nonché la presenza di eventuali sostanze stupefacenti.
L’intervento nel locale, nelle ore notturne, ha permesso di rinvenire numerose dosi, contenute in involucri già pronte per essere assunte, di sostanze stupefacenti per complessivi grammi 13 circa di cocaina, grammi 4 circa di hashish, grammi 0.5 di eroina, 2 pasticche di ecstasy, alcuni spinelli già preconfezionati nonché alcune pasticche di psicofarmaci, gettate e abbondonate a terra alla vista degli operanti. Sono state altresì rilevate, tra l’altro, alcune mancate emissioni di documenti fiscali e riscontrate carenze igienico-sanitarie. Infine, sono stati segnalati 2 soggetti alle Prefetture di competenza, ai sensi dell’art. 75 del DPR 309/90.
L’azione della Guardia di Finanza ha così permesso di intervenire su di un quadro, non solo di illegalità diffusa posta in essere dagli avventori, ma soprattutto di bloccare una situazione di evidente pericolo per la pubblica incolumità.
In questa ottica, anche i finanzieri della Tenenza di Roseto degli Abruzzi hanno posto in essere specifici controlli, in concomitanza a quelli fiscali, nei confronti dei locali della movida del litorale, verbalizzando, tra l’altro, una somministrazione di alcolici ad un minore di età.Schermata_2019-08-17_alle_09.25.52.png

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni