R+News Diretta Streaming

Diretta Live Streaming

chiudi
×

Avviso

Non ci sono cétégorie

vigili 768x237Carretto in ferro adibito alla vendita, aquiloni, orecchini, collane, bandane, fasce per capelli, pinze per capelli, elastici per capelli, braccialetti, custodie per smartphone e teli in stoffa. Per un valore complessivo di oltre 2 mila e 500 euro. E’ quanto posto sotto sequestro dagli agenti della Polizia Locale di Silvi, coordinati dal vice comandante dott. Martella Marcello, nel corso della settimana. Nonostante l’ormai prossima conclusione della stagione estiva, proseguono senza sosta le attività di contrasto al commercio abusivo nel territorio di Silvi, problematica a cui l’amministrazione comunale guidata dal primo cittadino Andrea Scordella tiene particolarmente.

I sequestri effettuati in questa settimana vanno ad aggiungersi ai numerosi controlli effettuati dall’inizio della stagione ad oggi, operazioni che è bene precisare rientrano nel più ampio progetto denominato “Spiagge - sicure estate 2019” finanziato dal Ministero degli Interni. Il progetto e le varie operazioni che si sono susseguite hanno prodotto degli ottimi risultati con una drastica riduzione dei venditori abusivi presenti sul litorale del Comune di Silvi, nonché la totale assenza degli stessi nelle ore serali nell’intero tratto di lungomare, che si estende per oltre 6 km da Zona Forcella a Via della Riviera.

“Con l’adesione al progetto “Spiagge sicure” eravamo chiamati a dare risposte, ed è proprio in quest’ottica che abbiamo intensificato i controlli ed organizzato appositi servizi - dichiara il Vice comandante della Polizia Locale di Silvi dott. Martella Marcello, che aggiunge - Le numerose operazioni svolte sino ad oggi, tengo a precisare sono state possibili grazie anche all’impiego tecnico operativo degli agenti a tempo determinato. I risultati sin qui ottenuti sono evidenti, con la quasi totalità di residenti e turisti che hanno molto apprezzato il lavoro svolto”.

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni