R+News Diretta Streaming

Diretta Live Streaming

chiudi
×

Avviso

Non ci sono cétégorie

eliambulanzaIl corpo senza vita di Matteo Martellini, 37 anni, di Città Sant'Angelo, è stato ritrovato da una squadra di tecnici del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico Abruzzo sul versante Sud-Ovest del monte Camicia, in un piccolo canale parallelo al sentiero del Centenario a 2.200 metri di altezza.

Con il supporto della squadra da terra e del tecnico di elisoccorso del Soccorso Alpino e Speleologico, l'elicottero del 118 dell'Aquila sta provvedendo al recupero della salma che verrà elitrasportata all'obitorio dell'ospedale San Salvatore. 

Ed è di poco fa la triste notizia apprresa dai  Vigili del Fuoco, Soccorso Alpino (Cnsas) e dal 118 che sono impegnati nel recupero di due escursionisti precipitati in un dirupo, questa volta sul versante pescarese della Majella.  A lanciare l'allarme due persone che erano in escursione con loro.

Il 37enne non era sposato, era un ex giocatore di pallamano e una guida alpina esperta e conoscitore del Gran Sasso, con esperienze di alplinismo maturate anche in Norvegia.

E sono morti i due escursionisti precipitati in uno strapiombo sulla Maiella, in località Rava del Ferro. Lo ha constatato il medico giunto sul posto con l’elicottero del 118. Le vittime sono: Giampiero Brasile, 58 anni, dermatologo di Lanciano, residente a Pescara, e Antonio Muscendere, 55, di Sora (Frosinone).

Il recupero delle salme viene effettuato dal soccorso alpino, intanto sono stati portati in ospedale i due compagni di escursione che hanno lanciato l’allarme.

Sul posto anche Carabinieri e Vigili del Fuoco.

Sono tre i morti in montagna in Abruzzo in questo fine settimana.show_image.jpg

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni