×

Avviso

Non ci sono cétégorie

Nella seduta della Giunta complessiva del 19.02.2014, l’Unione di Comuni Città-Territorio Val Vibrata, ha deliberato l’approvazione finale del progetto integrato definitivo/esecutivo “ + sicurezza – illegalità attraverso interventi di riqualificazione e rivitalizzazione urbanistica di parti del territorio della vallata”, un progetto che prevede un investimento complessivo di 66.000,00 euro, in riferimento alla Deliberazione G.R. n.736 del 12.11.2012 “ Attuazione PAR FAS Abruzzo 2007/2013 – Linea di azione V.3.1,b, - Avvio definizione SAD: approvazione dell’avviso pubblico per la concessione di contributi a Comuni singoli o associati per progetti di prevenzione e contrasto  alla illegalità e insicurezza urbana”.

 

Il progetto, i cui lavori sono partiti quest’oggi, prevede interventi puntuali sul territorio di 8  Comuni della Vallata, quali:

-          Ancarano: ristrutturazione del giardino pubblico denominato “Giardino delle suore”;

-          Colonnella: intervento di riqualificazione dell’area via Roma con installazione di sedute e cestini;

-          Controguerra: intervento di riqualificazione spazio pubblico adiacente al micro nido comunale in via San Giovanni;

-          Civitella del Tronto: arredo urbano per riqualificazione percorsi e aree di sosta della pineta;

-          Corropoli: intervento di riqualificazione Parco “Caduti di Nassirija” adiacente la Caserma dei Carabinieri  ed il Polo Scolastico “Adamo Zuccarini”;

-          Nereto: miglioramento della pubblica illuminazione nel tratto di strada denominato Via Dino Lelii a ridosso del Centro Storico;

-          Sant’Omero: rivitalizzazione urbanistica dell’area immediatamente limitrofa alla scuola elementare capoluogo e alla piazza principale del paese, caratterizzata dalla presenza di due piccoli parchi pubblici;

-          Torano Nuovo: miglioramento della sicurezza del giardino pubblico in Via Roma, in prossimità della scuola d’infanzia ed integrazione dell’impianto di illuminazione sul parcheggio pubblico posto in Via Regina Margherita;

 

Il Progetto “+ sicurezza – illegalità attraverso interventi di riqualificazione e rivitalizzazione urbanistica di parti del territorio della vallata”,   dunque, in fase di esecuzione con l’avvio dei  lavori, ha lo scopo finale di migliorare le condizioni complessive degli spazi pubblici, sia in termini di utilizzo che di sicurezza, perseguendo tre obiettivi principali, così come mutuati dalla deliberazione regionale:

 

1.        Promuovere l’ educazione alla legalità

2.        Prevenire i fenomeni di criminalità e inciviltà, con particolare riguardo ai fenomeni di devianza giovanile

3.        Rafforzare la rete  di solidarietà a favore di soggetti residenti in quartieri a rischio e/o periferici.

 

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni