×

Avviso

Non ci sono cétégorie

dinannaTentato omicidio, due rapine, detenzione di una pistola clandestina ed altro: l'albanese Xhixha Rigent patteggia a 5 anni. Il 3 luglio ha cambiato difensore nominando il teramano Vincenzo di Nanna, il 6 ha inviato al giudice una memoria in cui, assunta la piena responsabilità per i gravi reati contestati, ha altresì ammesso una rapina non contestata e per cui erano in corso indagini. Una condotta processuale premiata dal P.M. dott. Davide Rosati che ha prestato il consenso alla proposta di patteggiamento alla pena complessiva di 5 anni, formulata oggi dal nuovo difensore, soluzione accolta dal giudice per le indagini preliminari presso il Tribunale di Teramo, dott. Flavio Conciatori con sentenza pronunciata questa mattina.

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni