×

Avviso

Non ci sono cétégorie

I carabinieri della compagnia di Alba Adriatica hanno arrestato un latitante greco, da circa dieci anni residente in Italia. L'uomo, Tasakos Nikolos, 33 anni di Atene, è stato rintracciato dai carabinieri della stazione di Nereto che lo hanno arrestato su mandato di arresto provvisorio europeo emesso dalla di corte di appello di Nauplia (Grecia). Il 44enne risiedeva a Sant'Omero ma era domiciliato a Martinsicuro, commerciante, è ritenuto responsabile di reati contro il patrimonio di natura economico-finanziaria e di truffa, commessi in Grecia nel mese di luglio 2004, che hanno causato danni di ingente valore. Il latitante trovato in Vibrata è stato condannato dalla citata Corte di Appello a gennaio 2009, di fatto si è reso latitante dal febbraio 2013: dovrà espiare la pena detentiva di tre anni di reclusione. Si trova ora a Castrogno in attesa dell'estradizione.

carabinieri

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni