×

Avviso

Non ci sono cétégorie

WhatsApp_Image_2020-08-07_at_12.22.40.jpeg

Per  una eccessiva concentrazione di batteri fecali nel tratto di lungomare di oltre 2 chilometri che va dalla rotonda Carducci e fino alla zona a ridosso del Salinello è stato emesso divieto di balneazione. Dunque per metà, Tortoreto non è balneabile.  La notizia arriva dall'Arta dopo una serie di campionamenti effettuati il 4 agosto. Dall'altra parte la Guardia Costiera  ha fatto i prelievi delle cavate a mare con dati in regola e anche dalle associazioni di categoria non hanno rilevato anomalie.

Ora si attende l’esito del terzo campionamento dell’Arta, con la speranza che in caso di dati nella norma consenta di rimuovere i divieti di balneazione su spiagge affollate in vista della settimana di Ferragosto. E' quanto emerso oggi durante una conferenza stampa convocata dal Sindaco Domenico Piccioni con il consigliere del Cda del Ruzzo Alfredo Grotta che ha, dati alla mano, dimostrato che in casa Ruzzo Reti ha funzionato tutto. La notizia è stata presa malissimo dall'amministrazione comunale anche perchè da 20 anni non si ricordava un fatto simile. Il Sindaco farà una denuncia contro ignoti per saperne di più.

Presenti alla conferenza il comandante dell’ufficio locale marittimo Mario Andreoli, il consigliere comunale all’ambiente Maurizio Branciaroli e i rappresentanti delle associazioni di categoria: Carlo Dezi per Balneator e Andrea Casini dell’associazione albergatori.

ASCOLTA QUI IL SINDACO PICCIONI

 

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni