×

Avviso

Non ci sono cétégorie

Il Tribunale del Riesame di Teramo ha deciso che restano sequestrati sia lo chalet a mare che l'intera area in concessione dello stabilimento L'Arlecchino di Giulianova. La struttura  situata all'inizio del lungomare monumentale, era stata sequestrata a settembre dell'anno scorso con un provvedimento cautelare del gip di Teramo che riteneva, sulla base delle informative della Capitaneria di porto e dell'allora dirigente al Demanio comunale, che la concessione demaniale fosse scaduta e pertanto, l'occupazione dell'area demaniale avveniva abusivamente.

Davanti al nuovo Riesame sono comparse le parti e ieri è stata emessa la nuova ordinanza, che ribalta completamente la precedente e che si adegua al dispositivo della Cassazione, pertanto, ricostituendo il sequestro dello stabilimento balneare e dell'area demaniale di pertinenza. Confermando che le concessioni non potevano rinnovarsi automaticamente e senza un'adeguata evidenza pubblica.Schermata_2020-12-02_alle_06.42.59.pngSchermata_2020-12-02_alle_06.43.15.pngSchermata_2020-12-02_alle_06.43.03.png

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni