×

Avviso

Non ci sono cétégorie
rettore_foto Simone AlessandriniSara Fulvi_con ritratto digitale premiazione larua_foto Simone Alessandrini Sara Fulvi, studentessa dell’Istituto Superiore di Studi Musicali Braga, ha vinto ieri sera UnitiUnite il primo talent universitario, organizzato da un team si studenti capitanato da Alessia Bruni e Ares Ferrigni e promosso dall’Università degli Studi di Teramo, dalla Fondazione Universitaria e da Radio Frequenza. Al secondo posto si è classificata Federica D’Ippolito, studentessa di Scienze Politiche, terzo e quarto classificati, rispettivamente, Jonathan Pieramico e Andrea Maria Ottavini. Lo spettacolo si è aperto con i 4 finalisti che hanno cantato “We will rock you” dei Queen e con l’esibizione delle ballerine della scuola Danzarte di Teramo. Per la prima manche i concorrenti dovevano riproporre uno dei brani già presentati durante le puntate radiofoniche, mentre nella seconda e terza esibizione erano liberi di scegliere con la possibilità di presentare un inedito o una chicca. A giudicare le esibizioni, oltre alla giuria di qualità - composta dalla professoressa Paola Besutti, da Dario Faini e dai La Rua - anche il pubblico che poteva sostenere il cantante preferito con un sms. Ospiti della serata: i Rosanera, che hanno proposto dei pezzi originali ed interessanti di musica elettronica, La Rua (band pop/nu-folk che ricordiamo sono candidati agli MTV Awards nella categoria New Generation con il brano Non sono positivo alla normalità), che ha infiammato la sala con la grinta che li contraddistingue, e l’autore Dario Faini, che ha offerto un medley di alcuni dei pezzi da lui scritti per Renga, Annalisa e Giusy Ferreri. A impreziosire le esibizioni dei cantanti i video di speed painting a cura di Simona Reggimenti, giovane artista teramana, diplomata all’Accademia delle Belle Arti dell’Aquila, che ha proposto dei ritratti realizzati con pittura digitale. Non è mancato il contributo degli esclusi che hanno voluto dedicare una loro interpretazione del brano Domani a tutti gli studenti che hanno vissuto il terremoto d’Abruzzo del 2009. La serata verrà riproposta venerdì 23 maggio alle ore 18 su Radio Frequenza ed in replica domenica sempre alle 18.00 sempre su Radiofrequenza.

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni