R+News Diretta Streaming

Diretta Live Streaming

chiudi
×

Avviso

Non ci sono cétégorie
Il viceparroco della chiesa dell'Annunziata, don Elvio Re, di 62 anni, originario del Maceratese, è stato condannato a due anni dal Tribunale di Perugia con l'accusa di violenza sessuale. La sentenza è stata depositata ieri dal giudice Carla Maria Giangamboni che ha riconosciuto la responsabilità del sacerdote, anche se l'accusa aveva chiesto sei anni di reclusione. Tuttavia, trattandosi di rito abbreviato, in caso di condanna si ottiene la riduzione di un terzo della pena. Illegale del parroco ha annunciato che ricorrerà in Appello contro la sentenza. L'avvocato della donna coinvolta nella violenza ha tenuto a precisare che il Tribunale ha concesso anche il pagamento di una provvisionare alla donna di 5.000 euro anche se l'ammontare complessivo del «danno» dovrà essere stabilito in sede civile. Lo steso viceparroco è stato condannato anche al pagamento delle spese processuali pari a 3.500 euro.

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni