R+News Diretta Streaming

Diretta Live Streaming

chiudi
×

Avviso

Non ci sono cétégorie
Per l’ennesima volta i dipendenti del servizio scuolabus non ricevono lo stipendio come pattuito negli accordi tra ditta gestrice del servizio, amministrazione comunale e sindacati di categoria. Decine di persone il 25 luglio scorso dovevano prendere lo stipendio di giugno, oltre altri emolumenti dovuti. Quegli stessi lavoratori che furono convocati dal candidato Brucchi il venerdì prima delle elezioni comunali, per essere rassicurati proprio sul loro rapporto di lavoro con la ditta gestore del servizio scuolabus. Invece nulla, come già accaduto più volte nei mesi precedenti e come già scritto sugli ordini del giorno presentati in Consiglio Comunale dal Partito Democratico per tutelare la dignità dei dipendenti. Inoltre, dopo i tantissimi problemi emersi nella scorsa gestione, alcuni gravissimi come il fermo da parte degli stessi Vigili Urbani di alcuni scuolabus, questa amministrazione comunale ha avuto il coraggio di riaffidare alla stessa ditta questo delicatissimo servizio, farfugliando tempi impossibili per una nuova gara, motivazione alla quale non credono nemmeno i bambini che ne usufruiscono. È alla stessa amministrazione comunale che il gruppo consigliare del PD si rivolge per impegnarsi immediatamente affinchè sia il prima possibile corrisposto dalla ditta gestrice il dovuto a chi ha lavorato in questi mesi.   GRUPPO CONSIGLIARE PARTITO DEMOCRATICO TERAMO   GUARDA IL VIDEO DEL SERVIZIO ANDATO IN ONDA NEL TG DI VERATV ABRUZZO - CANALE 86   http://youtu.be/sh-8hfmme9gscuolabu

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni