R+News Diretta Streaming

Diretta Live Streaming

chiudi
×

Avviso

Non ci sono cétégorie
Un tavolo da convocare a metà settembre per iniziare ad affrontare la questione dell'erosione della spiaggia di Pineto. E'ˆ quanto ha assicurato la Regione, che con i suoi dirigenti ha effettuato un sopralluogo sul litorale della cittadina, duramente colpita dalle mareggiate di questi giorni soprattutto nel tratto a nord del torrente Calvano. "Stiamo seguendo e seguiremo con attenzione la questione", ha dichiarato il vicesindaco e assessore al Demanio Cleto Pallini. Ad effettuare il sopralluogo sono stati i tecnici del Servizio Opere Marittime e del Servizio Idrografico della Regione, Cristiano Ferrante e Nicola Caporale, insieme a Gianni Bratti, segretario dell'assessore regionale ai Lavori Pubblici Donato Di Matteo. Insieme all'assessore all'Ambiente Laura Traini, per il Comune di Pineto era presente il responsabile per l'area Demanio Marcello D'Alberto. I tecnici hanno effettuato un sopralluogo nel tratto di spiaggia di Villa Ardente, e hanno effettuato fotografie dal torrino della Torre di Cerrano per avere contezza dell'intera linea litoranea di Pineto. E' stata riconosciuta la assoluta criticità per la zona a nord del Calvano, ed è stato assicurato l'interessamento della Regione al riguardo. "Ringraziamo la Regione per essere subito venuta a Pineto per rendersi conto della situazione - ha dichiarato Pallini - Da parte nostra, faremo tutto quanto in nostro potere perché la Regione intervenga entro la prossima stagione estiva sui tratti di spiaggia più vulnerabili. Il turismo è la nostra prima industria, e ovviamente non possiamo accettare che la zona a più alta concentrazione di strutture ricettive come Villa Ardente si ritrovi senza spiaggia a causa dell'erosione". cennistorici-comune-pineto-800x320

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni