• MCDONALDS
×

Avviso

Non ci sono cétégorie

Screenshot_2024-06-02_alle_10.35.55.pngFondazione Altagamma, realtà che rappresenta 119 aziende d'eccellenza del Made in Italy, e il Commissariato Generale per l'Italia a Expo 2025 Osaka avviano una collaborazione in ambito scientifico e culturale, per la progettazione e diffusione di iniziative da realizzare al Padiglione Italia a Expo 2025 Osaka. L'obiettivo è promuovere innovazione, crescita e internazionalizzazione delle Industrie Culturali e Creative Italiane che costituiscono il soft power dell'Italia, al fine di rafforzare ulteriormente la notorietà globale dei nostri marchi e la rappresentatività di quello stile italiano famoso nel mondo.
L'accordo è stato firmato dal Presidente Altagamma Matteo Lunelli e dal Commissario Generale per l'Italia a Expo 2025 Osaka Mario Vattani durante la Giornata Altagamma 2024 che si è svolta a Roma e alla quale ha preso parte anche il Ministro delle Imprese e del Made in Italy, Adolfo Urso. In un messaggio inviato in occasione dell'evento, il Vice Presidente del Consiglio e Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, On. Antonio Tajani, ha sottolineato come: “i marchi Altagamma sono il simbolo del "saper fare" italiano che ci ha reso celebri nel mondo. La valorizzazione di questo straordinario patrimonio è al centro della "diplomazia della crescita" e della strategia dell'export. Sin dall'inizio del mio mandato ho posto al centro dell'azione del Ministero degli Affari Esteri l'internazionalizzazione del nostro sistema produttivo, che passa anche attraverso la partecipazione ai grandi eventi internazionali, come Expo 2025 Osaka. Sono lieto che Altagamma e i suoi soci siano parte di questo progetto”.
Altagamma è anche la Fondazione che con 530mila euro ha finanziato la ricostruzione della Casa Madre-Bambino a San Gregorio, poco più di un chilometro da Onna, distrutta nella notte in cui il terremoto si era portato via otto persone, tra i quali quattro bambini, con il crollo
"L'accordo con Fondazione Altagamma è strategico per presentare le nostre eccellenze nella vetrina globale di Expo 2025 Osaka. Il Giappone è il secondo importatore di Made in Italy in Asia, ma
queste sono voci trainanti del nostro export in tutta quella regione del mondo" spiega Vattani. "Il concetto di "Pensare con le mani", sarà uno dei temi principali del Padiglione Italia disegnato da Mario Cucinella. Bisogna coinvolgere le nuove generazioni per trasmettere loro la conoscenza alla base del saper fare italiano. Oggi anche parlare di formazione su un palcoscenico globale è uno strumento di diplomazia della crescita, perché presenta al mondo un'immagine aggiornata e completa dell'Italia."
"È un grande piacere avere qui l'Ambasciatore Vattani per la firma dell'accordo tra Altagamma e il Commissariato. Il saper fare manifatturiero unisce Italia e Giappone, e la cultura giapponese apprezza l'eccellenza del Made in Italy, riconoscendo il nostro saper fare. Expo Osaka 2025 sarà una vetrina straordinaria in un mercato importante per il nostro comparto. Nel 2023, il mercato è cresciuto a doppia cifra e rappresenta per noi una grande opportunità. Expo sarà fondamentale per
rappresentare l'Italia in questo meraviglioso progetto, e siamo orgogliosi dello spazio che Altagamma avrà al Padiglione Italia” ha commentato il Presidente di Altagamma Matteo Lunelli. Expo 2025 Osaka si terrà in Giappone dal 13 aprile al 13 ottobre sull'isola artificiale di Yumeshima. Partecipano 160 Paesi e sono previsti 30 milioni di visitatori provenienti principalmente dal Giappone e dall'Asia, un'area ricca di mercati giovani e in forte crescita economica.