×

Avviso

Non ci sono cétégorie
Niente sconti. Niente versamento parziale. La Asl deve pagare per intero il risarcimento danni alla famiglia del meccanico venezuelano Miguel Angelo Pulsoni, 30 anni, morto per un'embolia polmonare due anni dopo essersi trasferito in Italia insieme alla giovane moglie, Diana, e al figlio di sei anni.  La lunga battaglia della famiglia in Tribunale, persa a livello penale, è stata vinta invece sul fronte civile. Lo conferma lo stesso avvocato Sergio Menna commentando, in questa intervista in esclusiva rilasciata a Certastampa.it e a Vera Abruzzo Tv, l'esito dell'ordinanza con cui i giudici della Corte d'Appello dell'Aquila dispongono l'immediato pagamento della somma dovuta dalla asl a moglie e figlio del giovane Pulsoni.   GUARDA L'INTERVISTA ALL'AVVOCATO SERGIO MENNA (CLICCA QUI) tribunale-teramo-3

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni