×

Avviso

Non ci sono cétégorie
Dovrà essere demolito il "Palazzo di vetro", realizzato sulla collina dell'hotel Michelangelo dall'imprenditore Antonio "Tonino" Zuccarini e sotto sequestro dal 2010. Proprio Zuccarini è stato condannato a 6 mesi di reclusione con pena sospesa per abuso edilizio e ed altri reati contro il testo unico sull’edilizia. Condannati anche l’amministratore della società Riz, Mauro Ridolfi, il direttore dei lavori e progettista Paolo Lucchese e il titolare dell’impresa Remo De Juliis. Il giudice del Tribunale di Teramo ha disposto la demolizione del famoso edificio e il ripristino dei luoghi. Secondo il pubblico ministero di Teramo, Stefano Giovagnoni, il palazzo di vetro è stato realizzato usando due particelle catastali già impiegate per l'Hotel Michelangelo e una già utilizzata per la strada pubblica confinante con l’area di costruzione. procura teramo

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni