×

Avviso

Non ci sono cétégorie
Si è svolto in mattinata l'incontro in Prefettura così come sollecitato dai residenti del quartiere. Fra due giorni la Provincia di Teramo consegnerà il progetto per il nuovo sottopasso ciclopedonale che sarà sottoposto all’approvazione del Consiglio Comunale di Bellante. I lavori saranno effettuati in tempi brevi. All'incontro in Prefettura hanno preso parte il consigliere provinciale Mauro Scarpantonio, il sindaco di Bellante, Mario Di Pietro, il presidente Comitato di quartiere, i rappresentanti delle Ferrovie dello Stato: obiettivo, risolvere l’annoso problema creato dalla chiusura del passaggio a livello passaggio a livello a Molino San Nicola. Chiuso, lo ricordiamo, dalla notte di San Silvestro. La Presidente del comitato di quartiere ha riassunto e illustrato la situazione al Prefetto e chiesto garanzia di sicurezza con date e scadenze chiare. Il sindaco, che proprio nelle scorse ore aveva scritto una lettera aperta ai cittadini di Molino San Nicola, ha ricordato come la convenzione stipulata nel 2002 fra Ferrovie e Provincia, che ha portato alla chiusura del PL, abbia abbassato notevolmente il livello di sicurezza. E’ il momento da cogliere, ora che la Regione Abruzzo si è impegnata a finanziare 300.000 € ed essere pronti nelle scelte e nelle attuazioni. La Provincia ha trovato i fondi per mettere in sicurezza l’attuale sottopasso. Occorrono risoluzioni rapide, ha sostenuto la provincia, mentre, dal canto loro, le Ferrovie hanno sconsigliato l’ipotesi di una riapertura temporanea, da più parti proposta, in quanto non risolverebbe i problemi perché per riaprire il passaggio a livello occorrono tempi tecnici lunghi che finirebbero per coincidere con quelli della realizzazione del sottopasso ma si è dichiarata immediatamente pronta a iniziare i lavori per il nuovo sottopasso ciclopedonale. Il sottopasso ciclopedonale, come sostenuto dal sindaco ancora una volta, necessita di una larghezza di almeno 4.50 metri e 2.40 d'altezza. Una volta presentato il progetto e avvenuta l'approvazione da parte del Consiglio comunale di Bellante, subito dopo, col finanziamento della Regione Abruzzo, le Ferrovie daranno inizio ai lavori che, garantiscono, saranno effettuati in 48 ore. sottopasso

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni