×

Avviso

Non ci sono cétégorie
pomante 1 Continuano i furti ai danni delle abitazioni di Villa Mosca (e non solo, purtroppo) nell'indifferenza generale degli Amministratori e delle Forze dell'Ordine.   Una strada ormai abbandonata. Sarebbe più corretto chiamarla relitto stradale, viste le condizioni in cui versa. Una stradina che costeggia diverse abitazioni e viene utilizzata come via di accesso e di fuga dai ladri, che sanno di non rischiare di essere intercettati, dato che, durante le ore notturne, le pattuglie si muovono solo in auto e da quelle parti un'auto certamente non riesce a passare. La denuncia arriva dal consigliere comunale, Gianluca Pomante.   Non c'è un palo ad illuminarla, non c'è una telecamera a proteggerla, tutto è rimandato alla buona volontà dei singoli.   Il danno psicologico è spesso ben più grave e persistente di quello economico. Non sentirsi sicuri in casa propria significa perdere una parte importante della serenità.   Altre strade, però, vengono allargate ed asfaltate e, davanti ad alcune abitazioni, vengono persino realizzati dei piazzali ben illuminati, che non hanno alcuna finalità pubblica ma diventano un porto sicuro per il "fortunato" residente.   In sostanza, mentre gli amministratori spiegano che soldi per le manutenzioni non ce ne sono, gli interventi vengono suddivisi, non equamente, tra i cittadini di serie A e quelli di serie B.   Le tasse, però, non tengono conto di queste differenze. Non tengono conto del disagio e della paura di chi non ha la fortuna di avere uno dei potenti teramani come vicino di casa.   Così come nessuno sembra interessato ad intervenire contro i predatori che ormai quotidianamente vengono in città per una questua aggressiva durante il giorno e per il saccheggio programmato appena scende il buio.   La proposta? Attribuire sgravi fiscali e contributi a chi installa impianti d'allarme, telecamere di sorveglianza, luci private rivolte verso la strada, e si organizza in ronde volontarie di vigilanza notturna, a supporto delle Forze dell'Ordine.   Non il Far West, non la giustizia sommaria, ma almeno la libertà di organizzarsi, di difendersi, ed un incentivo economico per farlo. Almeno la libertà di difendere casa propria.    

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni