×

Avviso

Non ci sono cétégorie
Il caso della dipendente dell'Università che, per essersi rovinati gli stivali Hogan mentre faceva la presidente di seggio elettorale nell'aula 20 della facoltà di Scienze Politiche, ha avanzato una richiesta di risarcimento danni da 440 euro, macina reazioni a catena. La più significativa? Quella del rettore, Luciano D'Amico, che di pagare la dipendente non ha alcuna intenzione: "Ciò che lamento è l'atteggiamento assolutamente predatorio nei confronti di una Pubblica Amministrazione che sta facendo di tutto per offrire un'offerta ottimale ai suoi studenti e prova a tutelare i posti di lavoro". GUARDA L'INTERVISTA AL RETTORE (CLICCA QUI)   Luciano D'Amico UniTe

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni