×

Avviso

Non ci sono cétégorie

Il 20 settembre, a seguito dell’incontro istituzionale tra le Organizzazioni Sindacali, la RSU, l’azienda, il Sindaco di Teramo, la Provincia ed il Presidente Giovanni Lolli, si è svolta, presso il punto vendita Iper Simply SMA(AUCHAN) di Piano D’Accio di Teramo, l’assemblea sindacale delle lavoratrici e dei lavoratori colpiti dall’annunciata chiusura al 30/09/2018.
Le lavoratrici ed i lavoratori hanno preso atto del fatto che, nel corso dell’incontro, contrariamente a quanto era stato dichiarato e ripetuto in precedenza, i dirigenti aziendali presenti “hanno preso l’impegno di valutare” la richiesta, da parte delle OO.SS. e della RSU, di rimborso per i trasferimenti e, soprattutto della disponibilità espressa alle istituzioni a confrontarsi sul destino della licenza commerciale del punto vendita.
Purtroppo però, presa visione delle proposte di trasferimento avanzate dall’azienda, che sono state elaborate secondo criteri che tengono conto di sole, discutibili, esigenze aziendali e che, in ogni caso, comporterebbero viaggi dai 110 ai 400 KM giornalieri, l’assemblea ha ritenuto fittizie le proposte di ricollocazione ed ha condannato la volontà ed il tentativo di SMA AUCHAN di licenziare i 53 dipendenti, molti dei quali part time, senza neanche assumersi l’onere di dichiararlo apertamente.
Le lavoratrici ed i lavoratori ricordano alla SMA AUCHAN che la mattina si va al lavoro per avere un reddito che consenta di vivere, pagare le bollette, l’affitto, i mutui, fare la spesa, mandare a scuola i propri figli, curarsi…………...accettare le loro proposte di trasferimento significherebbe avere la vita sconvolta, per guadagnare, in molti casi, un salario che non è sufficiente a coprire le spese di viaggio. LA RICOLLOCAZIONE E’ IN REALTA’ UNA PROPOSTA DI IMPOVERIMENTO!!!!!!!!!
Di fronte all’atteggiamento aziendale, che comporta i licenziamenti, con il dispregio della dignità del lavoro di persone che sono da quasi trent’anni dipendenti della SMA AUCHAN, L’ASSEMBLEA HA PROCLAMATO LO SCIOPERO PER LE INTERE GIORNATE DEL 25 E 26 SETTEMBRE 2018.
Una folta delegazione di lavoratrici e lavoratori parteciperà alla trattativa nazionale che si svolgerà il 25 settembre a Roma.
Inoltre, in occasione dell’incontro istituzionale, che si terrà il 26/09/2018 nella sede della Provincia di Teramo, i lavoratori in presidio manifesteranno per la difesa del loro lavoro e della loro dignità.IperSimply-Teramo-esterno.jpg

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni