×

Avviso

Non ci sono cétégorie

banca tercasLa Banca Popolare di Bari è da oggi in amministrazione straordinaria. La decisione è stata assunta dalla Banca D'Italia, mentre il consiglio dei Ministri in seduta straordinaria cerca di valutare ogni possibile soluzione per il salvataggio della banca. A motivare la decisione di via Nazionale, è stata la gravissima condizione dell'Istituto ed in particolare le perdite patrimoniali che esporrebbero la BPB a un bisogno di ricapitalizzazione che sfiora il miliardo di euro. Sono stati nominati commissari straordinari della Banca, Enrico Aiello ed Antonio Blandini, mentre l'avvocato Livia Casale, il dottor Francesco Fioretto e l'avvocato Andrea Grosso sono stati nominati componenti del Comitato di Sorveglianza.

Va sottolineato che la banca prosegue regolarmente le proprie attività e che la clientela: "potrà pertanto continuare ad operare presso gli sportelli con la consueta fiducia.

Questo è il comunicato ufficiale della Banca:

La Banca d’Italia, con decisione del 13 dicembre 2019 ha disposto lo scioglimento degli Organi con funzioni di amministrazione e controllo della Banca Popolare di Bari, con sede legale in Bari, e la sottoposizione della stessa alla procedura di amministrazione straordinaria, ai sensi degli articoli 70 e 98 del Testo Unico Bancario, in ragione delle perdite patrimoniali.
Con il medesimo provvedimento sono stati nominati il dott. Enrico Ajello e il prof. Antonio Blandini quali Commissari straordinari, mentre l’avv. Livia Casale, il dott. Francesco Fioretto e l’avv. Andrea Grosso sono stati nominati componenti del Comitato di sorveglianza. A questi ultimi è affidato il presidio della situazione aziendale, la predisposizione delle attività necessarie alla ricapitalizzazione della banca nonché la finalizzazione delle negoziazioni con i soggetti che hanno già manifestato interesse all’intervento di rilancio della banca.
La banca prosegue regolarmente la propria attività. La clientela può pertanto continuare ad operare presso gli sportelli con la consueta fiducia.

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni