• CORECOM3
×

Avviso

Non ci sono cétégorie
ass. Paolo Gatti Pubblicate le graduatorie per il bando "Goal" (Giovani opportunità per attività lavorative) e “Intraprendo”, promossi dalla Regione Abruzzo - assessorato al Lavoro e Formazione - per sostenere le nuove attività imprenditoriali e professionali, all'interno del Pacchetto “Lavoro Subito”. Con 6 milioni e 650 mila euro sono state finanziate 280 nuove imprese, di cui 112 con il bando “Goal” (2 milioni e 450 mila euro le risorse) , e 168 aziende con “Intraprendo” (stanziamento di 4 milioni e 200 mila euro). “Abbiamo investito su 280 buone idee e aiutato a trasformarle in realtà imprenditoriali, scegliendo di incoraggiare la nascita di start-up aziendali - commenta l’Assessore Gatti – Crediamo che siano soprattutto le imprese a creare lavoro e l’economia abruzzese ha bisogno di risorse che facciano uscire il sistema dallo stato di prostrazione in cui ci ha condotto la crisi. Non solo finanziamenti a nuove attività, tuttavia, ma va ricordato che con il pacchetto “Lavoro Subito” abbiamo aiutato anche tante aziende esistenti a sopravvivere e a difendersi dalle difficoltà con il Microcredito, cercando di trovare il giusto mix di politiche e incentivi per l'imprenditorialità di oggi e per quella di domani.” Conclude Gatti - “Fa piacere poter dire oggi che, solo con il fondo perduto, abbiamo sostenuto in questi anni la nascita di quasi 600 nuove imprese in Abruzzo." Finalizzati alla nascita e all’avviamento di nuove attività imprenditoriali e professionali sul territorio abruzzese, i due bandi, “Goal” e “Intraprendo”, si rivolgevano rispettivamente, il primo ai giovani di età tra i 18 e i 35 anni , il secondo a tutti i residenti abruzzesi inoccupati e disoccupati. Entrambi prevedevano un contributo massimo a fondo perduto di 25mila euro. Insieme a "Lavorare in Abruzzo 4" e alla seconda edizione di Microcredito, “Intraprendo” e “Goal” rientrano nelle quattro azioni del pacchetto "Lavoro Subito" con cui la Regione ha messo in campo 20 milioni di euro per il sostegno all'occupazione e alla creazione d'impresa in Abruzzo. Dopo il raddoppio dello stanziamento per "Lavorare in Abruzzo 4" (da 4,5 a 9 milioni), una crescita di 2 milioni per il Microcredito, l'aumento del plafond del bando "Goal" (da 1,5 a 2,450 milioni), l'investimento complessivo è salito a 28 milioni di euro.