R+News Diretta Streaming

Diretta Live Streaming

chiudi
×

Avviso

Non ci sono cétégorie

cimiterotribuianiLa campagna elettorale non si ferma neanche di domenica. È stato un incontro proficuo ed interessante quello che questa mattina il candidato sindaco di Giulianova, Pietro Tribuiani, ha avuto con i cittadini sulle problematiche del cimitero.
Ciò che i parenti dei defunti lamentano di più è la poca sicurezza: nel cimitero avverrebbero infatti numerosi furti di piante, vasi e materiali in ottone. Tali episodi succederebbero di notte quando è possibile scavalcare i cancelli in maniera del tutto inosservata. “Nel nostro programma abbiamo introdotto la figura degli ‘osservatori volontari’: in poche parole, delle vere e proprie ronde che controllerebbero diverse zone”. Questa proposta è stata particolarmente apprezzata dalle tante persone che hanno conversato con il candidato sindaco richiedendogli di introdurne una proprio nel cimitero. Legato alla sicurezza, è il problema della prostituzione: di sera, nell’ingresso laterale del cimitero, delle giovani ragazze adescherebbero gli anziani e, con la scusa di appartarsi con loro, li deruberebbero degli effetti personali. “E’ una situazione che richiede immediato intervento. Le ronde al cimitero avrebbero sicuramente l’effetto di contrastare questo squallido fenomeno”.
Altro tasto dolente è quello della pulizia: i cittadini hanno sottolineato la mancanza di decoro. Complici anche i padroni dei cani che non raccolgono i bisogni dei loro amici a quattro zampe facendoli ritrovare sparsi per il cimitero.
L’ultima, ma non per importanza, criticità rilevata è la mancanza di loculi. Molti cittadini hanno raccontato che la richiesta di averne uno, non sarebbe stata soddisfatta. “Sarà nostra premura, come futuri amministratori di Giulianova, considerare l’ampliamento del cimitero”.

(nota dell'ufficio stampa del candidato)

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni