R+News Diretta Streaming

Diretta Live Streaming

chiudi
×

Avviso

Non ci sono cétégorie
266985_398874506858947_1053024004_o Il Presidente dell'Atletica Gran Sasso, Maurizio Salvi replica al candidato Sindaco Manola Di Pasquale sulla realizzazione della pista di atletica leggera al coperto. «Partiamo da un punto indiscutibile ovvero che in politica il confronto, anche duro in alcuni casi, è sempre positivo purchè porti al bene per la collettività e non a narcisismi fini a se stessi, tanto peggio a prese di posizione a priori sul modello ultrà calcistico (se tifo una squadra automaticamente tutto ciò che fanno gli avversari, a prescindere, è sbagliato). Non siamo neanche per il mediocre "volemose bene" che tanto ha rammollito la politica italiana negli ultimi anni. Partendo da questa premessa non capiamo le critiche mosse alla nostra società sportiva da parte del candidato sindaco del Partito Democratico, Manola Di Pasquale, che una settimana fa ha definito "pista preferenziale" il progetto che riguarda la realizzazione della pista di atletica leggera al coperto, da destinare al riscaldamento degli atleti. Secondo la Di Pasquale l'impianto non è accessibile ai cittadini in quanto può essere usato soltanto dai nostri tesserati e da quelli del Gruppo Podistico Amatori Teramo. Un'ulteriore critica, ed è quella che più ci ha lasciato perplessi, riguarda i 230mila euro dei fondi Pisu, impegnati dal Comune per favorire quello che la Di Pasquale ha definito un "amico del sindaco" riferendosi al presidente Maurizio Salvi, in questo caso "bersaglio" perchè candidato consigliere alle prossime comunali per Futuro In. Ora, quello che noi, Atletica Gran Sasso, vogliamo fare è invitare calorosamente Manola Di Pasquale a visitare il Campo Scuola in qualsiasi giorno della settimana per mostrarle la nostra attività, rivolta non solo alla sopravvivenza come società sportiva (con tutte le difficoltà del caso, essendo l'atletica leggera considerata nel nostro paese uno sport minore) ma soprattutto alla città di Teramo e a tutti, sottolineiamo tutti i cittadini. Potrà vedere i 250 bambini della Cantera che imparano ad essere prima uomini e poi atleti, ragazzi teramani ed abruzzesi, seguiti con cura dai loro tecnici, che portano i colori biancorossi in giro per l'Italia e per il mondo con prestigiosi risultati. Potrà vedere i genitori assistere agli allenamenti e alle gare, dirigenti che si fanno in quattro per organizzare ogni trasferta ed ogni evento nel modo più professionale, potrà vedere l'entusiasmo della nostra società e l'orgoglio di rappresentare Teramo. Potrà vedere come il Campo Scuola è aperto alla città perchè ad essa appartiene. Lo sport innanzitutto, come sua filosofia intrinseca, tende ad unire e lo ha fatto anche in situazioni di forte tensione politica (citiamo la splendida amicizia tra il tedesco Luz Long e l'afroamericano Jesse Owens alle Olimpiadi di Berlino '36). Saremo più che felici di ospitare Manola Di Pasquale al Campo Scuola per farle vedere cosa fa l'Atletica Gran Sasso per la città di Teramo e per i teramani. L'accoglieremo con l'entusiasmo che da sempre ci contraddistingue», chiude Salvi nella sua lunga nota.    

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni