R+News Diretta Streaming

Diretta Live Streaming

chiudi
×

Avviso

Non ci sono cétégorie
Daniela Stati appresa dell'ipotesi di rinvio a giudizio in una nota fa presente e dichiara che: «Nel dicembre 2013 il Gup di Avezzano ha disposto l’annullamento della richiesta di rinvio a giudizio per le contestazioni rivolte a mio carico, rimettendo gli atti al Pubblico Ministero per le determinazioni del caso. Al momento dell’accettazione della candidatura regionale nella lista di “Abruzzo Civico” non ero a conoscenza delle successive determinazioni del Pubblico Ministero e sulla scorta di queste conoscenze ho rassicurato i dirigenti di Abruzzo Civico sul fatto che le indagini a mio carico non avevano avuto seguito. Tanto è vero che nel documento del casellario giudiziale consegnato ad “Abruzzo Civico” non risultano carichi pendenti. Con mia sorpresa sono venuta adesso a conoscenza del fatto che il Pubblico Ministero ha disposto la conclusione delle indagini riformulando le accuse a mio carico. Ribadisco la mia estraneità ai fatti contestati e il diritto dovere di difendermi dinanzi al Giudice e, qualora il Giudice per l’udienza preliminare dovesse decidere per il mio rinvio a giudizio, mi impegno a ritirare la mia candidatura e, in caso di elezioni, a dimettermi da consigliere regionale”.

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni