×

Avviso

Non ci sono cétégorie
VENTURONI 1foto e to t o f Inaugurata la sede elettorale del consigliere regionale Lanfranco Venturoni che si ricandida con il NCD alla Regione Abruzzo con Gianni Chiodi Presidente. Tanta gente ha preso parte all'inaugurazione della sede che si trova in via Costantini a due passi da Corso San Giorgio, tra loro oltre a diversi big locali anche l'onorevole Paolo Tancredi. Emozionato Venturoni ha parlato di questa campagna elettorale e del futuro del NCD. «Mi candido, perché non mi arrendo - ha detto Venturoni durante l'inaugurazione della sede -  Ho iniziato, molti anni fa, un’azione politica che mirava a fare della sanità di questa regione un esempio vero, pulito, efficace ed efficiente di buona sanità. L’ho fatto da sindacalista dei medici. L’ho fatto entrando in politica, quando sono stato all’opposizione, l’ho fatto quando sono stato assessore, l’ho fatto contro tutto e contro tutti, l’ho fatto anche quando lo scoprire il “malaffare” che si nascondeva dietro certi meccanismi mi ha reso inviso, l’ho fatto anche quando toccare certi interessi mi ha reso scomodo. L’ho fatto anche quando il percorso di onestà e pulizia che portavo avanti, tra mille difficoltà, è divenuto motivo di inchieste e indagini. Ma non mi sono arreso. Negli ultimi cinque anni sono riuscito a ridurre le Asl, ho avuto la forza di inviare i commissari a risolvere problemi che sembravano impossibili, ho lavorato perché in provincia di Teramo venissero aperte quattro Uccp, mi sono impegnato perché le trattenute del “governo clinico” venissero limitate nel Teramano, e, soprattutto, mi vanto di aver avuto un ruolo importantissimo nel perseguimento di quel pareggio di bilancio che fa oggi, della nostra sanità, un esempio da imitare. Ma non ho finito. C’è ancora molto da fare. E io non sono abituato a lasciare le cose a metà».

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni