R+News Diretta Streaming

Diretta Live Streaming

chiudi
×

Avviso

Non ci sono cétégorie

bladerunnerTutti conoscono Blade Runner . Tranne mister selfie. Il film diretto nel 1982 da Ridley Scott è ambientato nel 2019 in una Los Angeles apocalittica dove replicanti dalle stesse sembianze dell'uomo vengono fabbricati e utilizzati come forza lavoro nelle colonie extra terrestri. Come non festeggiarlo anche noi in questo inizio d’anno. Anche io, come l'androide Roy Batty  infatti “«I've seen things you people wouldn't believe, attack ships on fire off the shoulder of Orion, I watched beams glitter in the dark near the Tannhäuser Gate”.
Ho visto piazze mezze vuote e gente accalcata vicino a quella piazza, che non poteva entrare. Questo si veramente molto pericoloso. Tanto che chi i concerti li organizza veramente lo evita accuratamente. Se almeno 1 dei presenti avesse mai organizzato almeno 1 concerto avrebbe saputo cos’è e cosa si intende “l’effetto tappo” e cosa fanno 1000 persone che corrono prese dal panico a 100 che gli chiudono la strada in caso di scoppio o altro. Ma questi dovevano farsi le foto certo non volevano che qualcuno glielo spiegasse.
Ho visto un assessore che in delirio dice che tutti gli hotel erano pieni a Teramo e addirittura in Provincia, per un concerto (poi del pomeriggio). #Emammamia !!! Manco per Sting a Ascoli. Manco J-ax a Pescara. Manco Jesus Christ a L’Aquila. Manco Brignano a Chieti. Manco Pfm a Campli. Manco Ermal Meta a Pescara. Mi resta il dubbio. E se non fosse una stronzata colossale! Se mi stessi perdendo il concerto dei concerti ? Se fossi davanti all’evento del secolo? In fondo Rio sono sole 12 ore di volo, ora torno. O è ‘na stronzata? E allora vado su booking e verifico: tutti i 3 hotel di Teramo (Abruzzi/Sporting/Gran sasso) sono disponibili da 50 a 90 euro; e pure 2 B/b a 45 sono liberi; anche in provincia tipo Hotel Zunica ci sono camere. Allora che ne dite di evitare il ridicolo ? Una fa ‘na bella cosa vabbene, ma resta na cosetta. Poi con quali soldi lo vediamo a metà mese. Se era giusto o no utilizzarli così ce lo chiediamo più in la. Ma avast co ‘ste palle. (Le foto delle pagine web degli hotel sono disponibili su richiesta).
Ho visto il compagno Lanfranco Castro Ruz scendere dalla Sierra della Specola dominando un trattore fino al cuore de La Heramo - con qualche giorno di anticipo sui 60 anni della rivolucion cubana – gridando “Rivolucion è la Rivolucion”. Al suo fianco il noto rivoluzionario castrista Giovanni Luzios Cienfuegos con il pugno chiuso in alto, e Graziella Mercedes Lopez che avvolta da una bandiera cubana grida “siempre presente comandante Lanfranco, por la rivoluciòn”. Dietro lui il filosofo Luca “El che” Pilotti, poi Valdo Martì con i cigni e i barbudos spelacchiados. Ai lati il popolo esultante che gridava “ “Viva viva la Rivolucion. Tenemos el árbol de Navidad, las luces, los juegos para niños y las bolas, muchas bolas iluminadas ... si esto no es la revolución ¿... y il renacimiento. De hecho, y la resurrección” (all’uomo dei selfie la traduco dopo).
Ho visto il Vescovo felice scendendo dall’aereo, che bello. E diceva “A Teramo già è venuta pure la Resurrezione. Meglio così, due feste in una. Così ad aprile ce ne andiamo al caldo a Miami che sta Betlemme sarà pure caruccia ma devono aggiustà le strade e che davero davero siamo ai tempi dei Re Magi”….continua

LEO NODARI

leonodari

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni