R+News Diretta Streaming

Diretta Live Streaming

chiudi
×

Avviso

Non ci sono cétégorie

dalbertofasciaGiunta. Nuova. Istruzioni per l’uso. Il Sindaco D’Alberto ha avviato le consultazioni, i partiti vanno in pellegrinaggio e presentano i loro progetti, le loro idee, tranci condivisibili dei loro programmi, perché il nuovo governo cittadino abbia anche una nuova rotta. 

Sennó, che azzeramento è stato?

E non mancano i veti. Perché oltre al “noi chiediamo” c’è anche qualche “noi non vogliamo”, che si fa addirittura “o noi o loro” in qualche caso. 

Come per il Pd, che avrebbe messo “o noi o loro” su Italia Viva, chiedendo al Sindaco di non riconfermare la Marroni, pena l’uscita dello stesso Pd dalla maggioranza. E non solo, perché lo stesso Pd - pronto a sacrificare Mistichelli - avrebbe anche chiesto la testa della Falini, perché se è vero come è vero che la giunta noi ha prodotto gli effetti sperati, è anche vero che di certo Mistichelli non può essere il capro espiatorio unico. Se il Pd ritira un suo assessore, lo ritiri anche il “partito del Sindaco”, e visto che Core e Filipponi sono riconfermati sicuri, la scelta dovrebbe cadere sulla Falini, che non ha certo brillato. E questo schiuderebbe le porte assessorili a Graziella Cordone, per la quale l’assessorato al sociale sembrava anche all’atto della prima giunta D’Alberto una scelta scontata, poi così noi fu. E s’è visto come è andata. Scegliere là Cordone non creerebbe imbarazzi ai Podemos teramani, visto che l’altra pretendente allo scranno, Ilaria De Sanctis, l’avrà in virtù del ruolo che Più Europa (partito del quale è esponente regionale) ha e avrà in coalizione nazionale... e anche perché se non prende l’assessorato la De Sanctis... D’Alberto potrebbe perdere anche Carginari e la Di Timoteo (che già se ne sta molto sulle sue). Continuando nel Toto giunta, le quotazioni oggi sono per un esecutivo così formato: Filipponi, Core, Cavallari, Di Bonaventura, Verna, Di Padova, De Sanctis, Cordone e.... una quarta donna, di area Pd (Maranella?) a meno che D’Alberto non riesca a far ingoiare ai  democratici la “pillola” Marroni ringraziandoli con un vicesindaco Pd. 

Le consultazioni continuano 

Adamo

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni