×

Avviso

Non ci sono cétégorie
Rimpasto dopo l'approvazione del bilancio. Oggi, domani, fra una settimana o forse mai. Il sindaco di Teramo, che tiene a sottolineare i 21 voti della sua maggioranza compatta nel Consiglio comunale sul previsionale, non si sbilancia. Parla di verifiche di giunta che, al di là delle sollecitazioni extra-Palazzo di Città, in primis giornalistiche, si fanno costantemente. I suoi assessori intanto, a cominciare da Giorgio Di Giovangiacomo che ha stilato 32 pagine di relazione sui lavori pubblici, stanno preparando il fatto in un anno. E il sindaco attende di confrontarsi non solo con la maggioranza, i gruppi civici ma anche con il tavolo politico "esterno" all'assise. E a chi, come il consigliere di Futuro In, Vincenzo Falasca, gli ha chiesto di fare il sindaco, replica: "Da solo un sindaco non basta, ma io penso di farlo anche di notte..." Se rimpasto sarà, Brucchi lo comunicherà a cena a Tortoreto...a Ferragosto? GUARDA L'INTERVISTA AL SINDACO  (CLICCA QUI) brucchi

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni