×

Avviso

Non ci sono cétégorie
Torna a Teramo il presidente del Partito Radicale Marco Pannella, da tre giorni in sciopero totale della fame e della sete, sarà di nuovo a Teramo per incontrare i rappresentanti istituzionali della Regione Abruzzo. Il leader radicale dopo aver incontrato i compagni di Amnistia, Giustizia e Libertà Abruzzi convocata dal segretario Vincenzo Di Nanna presso piazza dei Martiri della Libertà (Caffè Grand'Italia)  incontrerà, alle 15, i rappresentanti istituzionali per le valutazioni necessarie in questo periodo particolarmente drammatico per la situazione carceraria.
In seguito alla telefonata del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, che ha chiesto a Marco Pannella di sospendere l'iniziativa nonviolenta, il presidente del Partito Radicale ha interrotto solo "per un brindisi" lo sciopero della sete, bevendo un bicchiere d'acqua a Sky Tg24: "Brindo a Sergio, per costruire insieme uno Stato di diritti e legalità", ha dichiarato. Ciononostante, è fermamente deciso a proseguire lo sciopero totale della fame e della sete, e oggi torna a Teramo dove tre giorni fa un detenuto della Casa Circondariale "Castrogno" si è suicidato in cella: un episodio che Pannella ha commentato duramente, affermando che "è stato assassinato dal regime italiano".
pannellaassemblea

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni